FLY COMMUNICATIONS
wireless network systems

FOGGIA PASSA A NEBULA WIRELESS E ABBATTE I COSTI

Il Comune di Foggia passa alla rete wireless installando apparati Nebula di Fly Communications.


Le pubbliche amministrazioni hanno un obiettivo comune: abbattere i costi di gestione.
È con questo presupposto che il Comune di Foggia ha dato il via al progetto di realizzazione di una rete VoIP che si integra con l’attuale rete telefonica, passando da una struttura terrestre via cavo a una di tipo wireless.

Rete geografica Wireless Comune di Foggia

Alla TIA Networks, azienda pugliese che progetta e realizza sistemi integrati per le Telecomunicazioni, è stato affidato il compito di installare gli impianti wireless creando una backbone sviluppata nell’area circostante il centro stella, Torre di Piazza Garibaldi, dove si trova la sede del Comune di Foggia.
Il progetto è stato realizzato con la collaborazione di diversi Partner fra i quali Fly Communications che ha fornito i Nebula, apparati wireless ideali per le connessioni in esterno.

Sulla sede del Comune è stato installato il Nebula N2458-0.00 che comunica con la Pinacoteca e gli Uffici di Statistica in Via Ugo La Malfa. Gli apparati Nebula N2458-0.00 (ex NWCPE-200AN-18 attuale CPE 18), ideali in outdoor, hanno l’enclosure in alluminio che protegge l’antenna integrata da 18dBi su frequenza 5GHz da interferenze elettromagnetiche.

Diverse scelte sono state fatte per la connessione tra il Comune e le sue sedi distaccate, dove sono stati utilizzati due diversi collegamenti a seconda del volume di dati da trasmettere, nello specifico il portante primario è costituito da Nebula N2458-0.02 (ex NWCLBR-200AN-23 attuale BRIDGE M) con antenna professionale integrata da 22dBi su frequenza dei 5GHz, mentre per il portante destinato al backup è stato scelto Nebula N2458-0.00, perfettamente idoneo al tipo di utilizzo a cui è destinato.
Per quanto riguarda i collegamenti tra le sedi decentrate del Comune è stato deciso di collocare un Nebula N2458-0.02 che mette in comunicazione il Centro Stella con la sede secondaria del Comune, mentre tra questa e la Sala Consiliare III Circoscrizione (Cep-San Lorenzo) si è installato il Nebula N2458-0.00.
Le differenti decisioni sono state prese in relazione al volume di traffico dati tra le sedi. Ciò ha permesso un’ottimizzazione di utilizzo degli apparati contenendo i costi.
TIA Networks ha consigliato al Comune di Foggia una soluzione wireless, principalmente per abbattere le spese di gestione e per poter controllare un unico sistema diventando proprietari dell’intera infrastruttura.
“Ciò permette una riduzione dei tempi di intervento per la risoluzione di eventuali guasti senza più la necessità di aprire “ticket” ai singoli gestori, oltre a una maggiore velocità di connessione Internet grazie ad un unico accesso a Banda Larga con relativa cessazione di collegamenti ADSL sparsi per il territorio” spiega Antonio Parente, Amministratore di Sistema del Comune di Foggia.
“Il rapporto qualità/prezzo dei prodotti Nebula di Fly Communications insieme alla puntuale assistenza tecnica ci hanno permesso di installare questo tipo di apparati all’interno di un progetto che vede coinvolti diversi fornitori. I Nebula si adattano perfettamente a tutto l’impianto senza problemi di connessione anche con prodotti forniti da competitor di Fly Communications”, conclude Parente.
Con questo tipo di progetto, interamente wireless, il Comune di Foggia pensa alla possibilità di attivare nuovi servizi ai cittadini senza limitazione di banda e di sicurezza (videosorveglianza) oltre alla possibilità (entro i limiti della visibilità ottica) di realizzare nuovi collegamenti, tra le varie sedi secondarie sparse sul territorio della città, e di potenziare quelli esistenti con tecniche di Open Shortest Path First (OSPF) e doppia ridondanza.



File